Matematica

[smartslider3 slider=11]

La lingua delle scienze.

Come si possono spiegare i fenomeni che riguardano la natura in modo che questi possano essere comprensibili per ogni disciplina?
Ecco, questo è l’obiettivo della matematica, ovvero utilizzare un linguaggio molto evoluto e valido in tutto il mondo per poter spiegare i fenomeni del nostro universo.
Si, questo è l’obiettivo della matematica.
Se per chi frequenta ancora le scuole superiori questo non è mai stato chiaro, chi si ritrova a fare studi universitari o addirittura ricerca, questo deve essere una delle cose da sapere come l’abc delle scienze.
Si, perchè diciamocelo prima degli studi universitari in pochi sapevamo quale fosse il suo reale scopo.

Dopo aver messo in chiaro qual’è lo scopo della matematica, parliamo più nel dettaglio dell’argomento in questione.
La matematica si può considerare la scienza nella sua forma più pura, il sapere nella sua forma più astratta ed incontaminata.
Essa è lo studio dei numeri, dei calcoli, delle strutture e delle regole create sulla base dei precedenti componenti.

Matematica proviene dal greco μάθημα (máthema) ovvero scienza, disciplina, apprendimento.
Approfondire lo stesso termine greco ci può fornire altre informazioni sulla natura di questa disciplina, infatti máthema proviene dal verbo mathèô ovvero imparare o ancora meglio investigare.
Questo ci fa capire che chi vuole intraprendere questa disciplina deve avere una profonda passione per scoprire, approfondire e investigare.

Articoli:
Notazione scientifica
I numeri complessi: quando realtà e immaginario si incontrano
Il “costo” di una misura: le cifre significative

 

Back to top button