FisicaMatematica

Notazione Scientifica

201428113721_unitaastronomica
La distanza media tra il sole e la terra è stata utilizzata come grandezza di un unità astronomica. Fonte immagine: astronomiamo.it

In campo scientifico molto spesso ci si ritrova a lavorare con grandezze veramente grandi o incredibilmente piccole, pensate che ad esempio la distanza media tra il Sole e la Terra equivale a 149.600.000.000 di metri, oppure pensate all’unità di massa atomica che equivale a 0,000000000000000000000001661 grammi.
La notazione scientifica risolve tutti quei problemi riguardanti questo tipo di grandezze, semplificando notevolmente la lettura e la scrittura delle unità di misura di una certa entità.

 

 

Questo metodo di scrivere delle grandezze, permette di condensare questi numeri sfruttando le proprietà delle potenze (in base dieci).

Infatti: come regola empirica, il risultato di una potenza di dieci contiene un numero di zeri uguale all’esponente.
Ad esempio:

105 = 100000 (5 zeri, base della potenza esclusa)

10-4 = 0,0001 (4 zeri, base della potenza esclusa)

Tutti i numeri possono essere rappresentanti con un numero compreso tra 1 e 10 ed una potenza in base 10:

3400 = 3,4 x 103

0,07 = 7 x 10-2

Prendendo questo metodo come riferimento, la distanza media tra il sole e la terra corrisponde a:

1,496 x 1011 m

Mentre l’unità di massa atomica corrisponde a:

1661 x 10-24 g

Possiamo vedere come adesso i numeri precedentemente descritti siano più leggibili e soprattutto comprensibili ai fini scientifici.

unità di massa atomicaIl numero che viene moltiplicato in base dieci corrisponde alla precisione della grandezza misurata, mentre l’esponente equivale alla grandezza stessa.
In alcuni casi infatti si tende a diminuire la precisione del numero per consentire una maggiore facilità nella scrittura.

In sintesi:

L’esponente nel caso sia positivo rappresenta il numero di zeri dopo la base, quindi:
500000000000000 = 5 x 1014 (perchè gli zeri dopo la base cinque, sono 14).

Nel caso l’esponente sia negativo rappresenta il numero di zeri prima della base, quello prima della virgola compreso, quindi:
0,0000012 = 1,2 x 10-6 (perchè gli zeri prima della base 1,2 sono 6).

Spero che questa spiegazione possa esservi utile nel comprendere la notazione scientifica e nel semplificare i vostri studi.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche
Close
Back to top button